“Il mio corpo…”. Sabrina Ghio, dopo le critiche velenose arriva la confessione


Sabrina Ghio è stata una delle ballerine della scuola di Amici di Maria De Filippi nella stagione 2003/2004, arrivando fino alla fine del talent in seconda posizione, solo dietro al collega Leon Cino, che quest’anno è tornato nella scuola nella veste di insegnante di danza. Durante l’esperienza ad Amici, Sabrina ha dovuto subire le ire dell’insegnante Alessandra Celentano, che non l’ha mai reputata una brava ballerina e l’ha sempre attaccata.

Nonostante questo aspetto, Sabrina è entrata nel cuore degli altri insegnanti e del pubblico, tanto da piazzarsi seconda dietro al bravissimo ballerino albanese. Dopo l’esperienza nel talent di Maria De Filippi, Sabrina Ghio è scomparsa dalle scene e ha iniziato un lavoro che la diverte e appaga: infatti, cura la parte social e marketing di uno studio medico. (Continua a leggere dopo la foto)



La giovane è tornata sulla cresta dell’onda dopo aver partecipato a Uomini e Donne nelle vesti di tronista. E nelle ultime ore ha dovuto far fronte a delle critiche sul suo aspetto fisico, in particolare al suo ombelico. “Vi blocco subito se partite con messaggi orrendi sul mio ombelico. Innanzitutto siete degli sfigati che dietro una tastiera state lì a scrivere: ‘Che schifo, fatti schifo, guarda che ombelico di mer*a, ma non ti vergogni ad andare in giro così? Invece di farti le labbra, fatti l’ombelico. Mi viene da vomitare’, e insulti anche più gravi che evito di dire. Vi ricordo che non è una cosa carina mettersi lì e far notare una cosa che magari anche a me non piace ma di cui ho già parlato”, sottolinea Sabrina Ghio. (Continua a leggere dopo la foto)






La bionda poi spiega: “Ho un’ernia ombelicale, dopo il parto il mio ombelico è diventato un ‘raviolo’, però me lo faccio andare bene così. Non sono una malata che va sotto i ferri per un problema estetico, ma stupido. Sono la prima a comprendere e vedere che il mio ombelico non è bellissimo, ma lo accetto. Non si può cambiare tutto nella vita”.

“Non accetto che delle persone dietro un telefono offendano così tanto, scrivendo cattiverie. Perché magari io adesso sono in un momento della mia vita in cui tutto può scivolarmi addosso, ma potevo pure essere in un periodo difficile, particolare e farmi un problema. Ci sono tante ragazze che vengono accusate, che ricevono insulti gratuiti, che si ammalano per questo”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Sono la prima a scherzare sul mio ombelico e a chiamarlo ‘raviolo’, ma voi che problema avete che state lì a scrivere contro un ombelico? Ho pensato che ora vi posto il mio ombelico in primo piano e ve lo metto in tutte le Stories, così da farvi innervosire, da farvi inviare mille insulti così io vi bloccherò. Anzi, rettifico: non vi bloccherò, così diventerete ancora più pazzi guardandolo”.

“Via da Ballando”. Raimondo Todaro dice addio. Ma lo rivedrete tutti i giorni…

 

 

[ssbp]

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it