“Non mi curerò più”. Dichiarazione choc dell’attrice, tra le più amate e controverse d’Italia. Da tempo combatte contro un brutto male, ma adesso non ne può più: “Sto impazzendo”


Trasgressiva e aggressiva Maurizia Paradiso è la madre di tutte le trans, una che ha sconvolto il costume e ha portato una ventata rivoluzionaria nella tv italiana. La showgirl da tempo è alle prese con la leucemia e ha appena fatto un annuncio shock al sito Gay.it: da alcuni giorni avrebbe deciso di interrompere la terapia farmacologica e qualsiasi cura. La Paradiso starebbe dunque rischiando seriamente la vita.

“Sto facendo lo sciopero dei farmaci da tre giorni. Io non mi curerò più. Ora sto andando in ospedale, al San Gerardo di Monza in via Pergolesi, ad informare tutti i medici che mi hanno seguita negli ultimi anni. Ieri avevo la minima a 180. Sto impazzendo. Oggi avrei dovuto fare una TAC, ma non la farò”. La Paradiso ha spiegato il motivo che l’ha spinta a tanto: “Perché sono stata sfruttata, umiliata, indotta alla prostituzione e non pagata” da “un noto locale vicino Brescia”, un night “per scambisti”.(Continua a leggere dopo la foto)



“Io ho una dignità – prosegue la Paradiso – e per colpa sua sono stata costretta a prostituirmi. Io sono malata di leucemia e guardi cosa sono costretta a fare a sessantadue anni. (…) Sono stata cacciata, non pagata e trattata come una disgraziata. Mi hanno persino frustata”. Maurizia ha quindi sostenuto di essere stata costretta a quel lavoro degradante per problemi economici (lo scorso anno denunciò di essere stata truffata da un amico, accusandolo di averle rubato tutti i risparmi): “Non avevo altro tra le mani. Si figuri se mi sarei rimessa a fare certe cose…”. Il locale in questione, inoltre, non le avrebbe corrisposto i compensi pattuiti, tanto che tuttora sarebbe in gravi difficoltà finanziarie. (Continua a leggere dopo le foto)








 

 


Maurizia continua a spiegare la sua scelta drammatica: “Perché Pannella sì, ed io no? Ho smesso di prenderli, in primis, per il terrorismo psicologico che ho ricevuto. Io, oggi, non ho più una lira. Non ho soldi. Non ho nulla. Sono sola al mondo. Chi ci pensa a me? Dove mangerò? Morire di fame o morire perché non assumo farmaci non le sembra la stessa cosa?”. Era il febbraio 2015 quando Maurizia Paradiso rivelò di essere malata di leucemia, di una forma fortunatamente curabile. I problemi economici, però, hanno reso il dramma della conduttrice ed ex attrice hard ancora più difficile. Nonostante abbia scelto di sospendere le cure, la Paradiso non teme però di morire: “Io la morte l’ho già vista in faccia in passato e il buon Dio mi salverà anche questa volta”.

“Non faccio sesso da 3 anni”. La confessione ‘choc’ della ‘biondina’ della tv italiana

[ssbp]

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it